Naufraghi sul Culzei

15.9.2019 Sulla GasperinaSulla GAS Tramonta anche quest'anno la mia stagione in rifugio. Settembre porta con se atmosfere di tranquillità, silenzi lunghi e profondi come la solitudine. Il gestore di un rifugio alpino deve imparare a sostenerli e ad affrontarli, perché, checchè se ne pensi e dica, dopo i chiassi allegri dei vacanzieri d'agosto, dopo il … Continua a leggere Naufraghi sul Culzei

La farina del diavolo

Narra la leggenda che "In un mulino posto sul ciglio del rio Radime, ad una mugnaia molto tirchia che macinava il grano, un poverello chiese un pugno di farina. Alla richiesta la mugnaia rispose "Se cheste farine a è mee, che il gjaul me la puarti vie" (Se questa farina è mia, che il diavolo … Continua a leggere La farina del diavolo

Mangart, cima di confini

25.10.2018 "Questa si che è una bella rogna!" disse quella sera Cirillo al bar di Cave. Il turno in galleria appena finito lasciava sul volto il nero fumo di centinaia di lampade mal funzionanti appese ai trespoli giù, nel ventre della terra. Cave del Predil negli anni '50 era un paese ricco e brulicante di … Continua a leggere Mangart, cima di confini

Ferrata dei 50

11.09.2016 A pensarci bene, questa che sto scendendo - e cioè la parte di ferrata che collega il Creton di Culzei alla forca dell'alpino, è stata la mia prima via attrezzata. La percorsi all'incirca vent'anni fa assieme a Mario e Gigetto. Sono cambiate parecchie cose da allora, vicende della vita si sono susseguite, c'è chi è … Continua a leggere Ferrata dei 50

Recensioni d’autore..

Arrivano le prime recensioni del mio libro. La più gradita, perchè fatta con il cuore, la riporto nel seguito.. Firmata da Francesco Volpe. Buona lettura! Capita di rado di imbattersi in qualcosa di simile.  Di solito, soprattutto negli ultimi tempi, dove la specializzazione e la qualificazione portata all’estremo la fanno da padroni, un autore scrive … Continua a leggere Recensioni d’autore..

Scusi, ma non ci siamo già visti?

09.07.2016 Arrivo in cima ancora ansimante, sudato come non mai per il sole battente di queste giornate. Tocco la croce metallica, da qui si può solo scendere. Quello splendido senso di solitudine che dà la visione delle vallate dalla vetta di una montagna. Mi guardo attorno, gustando ancora la fortuna di non aver nessuno oggi tra … Continua a leggere Scusi, ma non ci siamo già visti?