Mangart, cima di confini

25.10.2018 "Questa si che è una bella rogna!" disse quella sera Cirillo al bar di Cave. Il turno in galleria appena finito lasciava sul volto il nero fumo di centinaia di lampade mal funzionanti appese ai trespoli giù, nel ventre della terra. Cave del Predil negli anni '50 era un paese ricco e brulicante di … Continua a leggere Mangart, cima di confini

Il sentiero Corbellini, in bilico sulle Dolomiti Pesarine

  C'è stato un tempo in cui, in Carnia, si realizzarono opere faraoniche di collegamento e viabilità alpina. Penserete subito al primo conflitto mondiale, quando interi battaglioni di genieri crearono sulla cresta di confine friulana quelle opere che ancora oggi sono indelebili percorsi per gli appassionati del trekking. Oggi esploro, invece, quel sentiero realizzato senza … Continua a leggere Il sentiero Corbellini, in bilico sulle Dolomiti Pesarine

Le placche calcaree della Val di Collina

Ogni arrampicatore, in cuor suo, quando va per monti cerca emozioni mute che solo la roccia può dare entrandoci in sintonia. L’alta Valle del But è racchiusa da pareti con cui dialogo da anni, che hanno visto crescere la mia passione per il verticale e che sento un po’ casa mia. Sono tornato pochi giorni … Continua a leggere Le placche calcaree della Val di Collina

Il Portonàt della Grauzaria

08.03.2018 Gli scorsi giorni ho pensato ripetutamente, nel calduccio di casa mia, di aver perso quella voglia di montagna invernale che fa rima, nel mio dizionario, con scialpinismo. Quella scintilla, quel bagliore ardente che alcuni chiamano "passione". Mi girava costantemente in testa l'immagine di un fuoco, dapprima grande e caldo, con fiammate alte e vigorose … Continua a leggere Il Portonàt della Grauzaria

La forcella di Riomoz

29.01.2018 Sono alla cassa di un noto supermercato tolmezzino attorniato dagli acquirenti che portano in viso quello stato di fretta continua, il "logorio della vita moderna" come diceva un noto spot televisivo. Vestito come più mi piace e come più sto comodo, anche perché sono compere effettuate appena rientrato dall'ennesima sciata pomeridiana stile "toccata e … Continua a leggere La forcella di Riomoz

Piccoli Pellegrini

25.01.2017 Ho la caparbietà di innamorarmi spesso di luoghi negletti, di posti dove non passa anima viva da un bel pezzo. E lo faccio spesso, soprattutto d'inverno quando scorgere linee bianche tra i boschi delle alpi Carniche significa per me, il più delle volte, scoprire. Esplorare, verbo quasi estinto al giorno d'oggi seppur in voga nella mia … Continua a leggere Piccoli Pellegrini

Il mago dell’effimero

14.01.2017 Il freddo ha un potere fenomenale: quello di interrompere la normalità. Elementi, vite, atmosfera. Tutto si ferma. Quando il termometro staziona sotto zero per parecchi giorni, come in questo periodo, la magia si ripete. Una magia dalle mille forme, dagli intensi colori ma un solo comune denominatore. Il silenzio. Siamo partiti presto oggi, alla … Continua a leggere Il mago dell’effimero