La valle che ho scelto

di Bruna Scjarazule Il luogo dove nasci è un po' come i parenti: non te li scegli, ti capitano e te li tieni, nel bene e nel male. Ti assomigliano, ci devi andar d'accordo e, se sei fortunato, riesci pure a volergli bene. Ma l'amore della tua vita , quello te lo scegli! Magari è … Continua a leggere La valle che ho scelto

Lo scivolo bianco di Mimoias

09.01.2020 Dalla definizione accademica si evince che scivolo sta per "piano inclinato adibito al trasporto di materiali sfruttando il principio di gravità; generic., qualsiasi piano inclinato che consenta uno scorrimento...Gioco per fanciulli". Che lo sci alpinismo sia un gioco per fanciulli questo non lo so, o almeno posso sospettare che sia in parte una giusta … Continua a leggere Lo scivolo bianco di Mimoias

Gocce di Bordaglia

31.10.2019 Ci sono luoghi nella vita di ognuno che distano solo un'idea dall'essere chiamati "casa". Luoghi che non necessariamente frequenti spesso, ma che ti aspettano comunque. Dove sai che un posticino alla fine per te c'è sempre. Magari solo un piccolo prato in cui sederti, circondato dalle radici di larici secolari. Noi montanari non chiediamo … Continua a leggere Gocce di Bordaglia

Naufraghi sul Culzei

15.9.2019 Sulla GasperinaSulla GAS Tramonta anche quest'anno la mia stagione in rifugio. Settembre porta con se atmosfere di tranquillità, silenzi lunghi e profondi come la solitudine. Il gestore di un rifugio alpino deve imparare a sostenerli e ad affrontarli, perché, checchè se ne pensi e dica, dopo i chiassi allegri dei vacanzieri d'agosto, dopo il … Continua a leggere Naufraghi sul Culzei

Una tacca in più

20 marzo 2019 Poi tutto ha un senso mentre volteggi su quella distesa bianca che pare polistirolo. Anche se per arrivare in vista di quei penitentes di roccia che segnano l'arrivo c'hai messo quattro ore. Anche se ti sei fatto kilometri a piedi con gli sci nello zaino, e gli scarponi pure. Anche se, oltre … Continua a leggere Una tacca in più

Il monte Re

Come qualcuno di voi sa, da qualche tempo avrei piacere di condividere lo spazio virtuale di Ai Piedi delle Carniche con altri compagni d'Alpe, con il cruccio della scrittura "non scontata" come il sottoscritto. Chi condivide come me il piacere di far rivivere anche ad altri, sebbene solo immaginando tra le righe del monitor o … Continua a leggere Il monte Re

Quel circo bianco, quasi nascosto

12 febbraio 2019 Fa strano pensare che, ad un passo da casa, esista un microcosmo come quello in cui mi sto muovendo oggi con le tavole ai piedi. Un anfiteatro così pregno degli elementi che vado cercando per monti che pare messo per scherzo dinnanzi. Nella giornata di sole che preannuncia respiri di primavera sono … Continua a leggere Quel circo bianco, quasi nascosto