Scarpa Rebel Lite GTX

Distrutti i precedenti, mi trovo dal negoziante di fiducia per l’acquisto di un nuovo paio di scarponi da utilizzare prevalentemente su terreno non innevato, ma nel contempo ramponabili se necessario. Uno scarpone versatile per vie ferrate, trekking, initerventi di soccorso, ovviamente impermeabile… Insomma, qualcosa che sostituisca a dovere i Garmont Tower GTX che mando in pensione dopo 4 anni di soddisfazioni per le montagne e per i miei piedi. Avrei volentieri ricomprato la terza serie dei Garmont ma i magazzini dell’amico ne sono sprovvisti e provare qualcos’altro alla fin fine può anche essere una cosa positiva.

Tra le scaffalature sono arrivato alla scelta dello Scarpa Rebel Lite GTX , suggerite dalla casa madre come calzature tecniche per il trekking e le vie ferrate.

rebel-lite-gtx-gry

Sensazione estetica: indubbiamente per i colori utilizzati, un azzurro petrolio e il tipico arancio della Scarpa, si differenziano dall’uniformità di tinte della concorrenza attirando gli sguardi dell’acquirente. Tinte nuove a cui fare l’occhio ma che in un paio d’uscite sembreranno quelle usate da una vita. Le finiture sono ben eseguite e curate, i punti di accostamento tra i materiali sono tirati alla perfezione e tutto è fatto con cura artigianale.

Prova in negozio: la calzata è comoda, il piede si trova a proprio agio e non avverto nè zone d’impatto particolari nè tensioni e/o sfregamenti indesiderati. La pianta è piuttosto larga come tradizione di questa marca e il collo del piede viene ben avvolto anche grazie all’assenza della classica linguetta (resta solo la parte superiore della linguetta mentre la parte bassa è realizzata in tessuto morbido e pare anche parzialmente elastico.

La camminata è comoda, la suola offre una buona rigidità, quello che cercavo..

Prova in montagna: Utilizzo gli scarponi in 2 uscite seminvernali, la prima da 1300 m di salita e la seconda da 1000. Terreni prevalenti: sentieri, anche molto sassosi, innevati e a tratti ghiacciati senza ramponi.

La tenuta della suola Vibram è buona nel complesso ma su terreno innevato pecca un pò seppur l’impronta sia ben delineata a terra. In discesa perde punteggio e l’impressione sul ciottolato è quella di avere una gomma un pò troppo rigida per una tenuta ottimale. Anche l’ammortizzazione degli urti non mi esalta.

Sui traversi in mezza costa la suola semirigida sostiene bene il piede, sia all’esterno che all’interno e la tenuta è altrettanto valida. Il piede tuttavia tende un pò a navigare nella calzata, ma questo probabilmente per quelli come me che hanno un piede a pianta tendente allo stretto.

L’allacciatura serra bene la parte alta anche per l’inesistenza della tradizionale linguetta mentre meno in punta.

L’impermeabilità garantita dal Gore-Tex è ottima tuttavia il piede tende a sudare in particolare in punta, e sul collo. Gli scarponi, pur essendo Lite (ma non dovrebbe essere scritto light?!), sono abbastanza caldi e mantengono i piedi in un clima confortevole anche con neve a terra e temperature basse (ovviamente non troppo!).

Caviglia ben sorretta.

Dopo 2 uscite comincia ad evidenziarsi precoce usura su alcune cuciture della linguetta e del tessuto elastico. Esternamente restano perfetti.

Prezzo di listino attorno ai 280€.

Voto finale: 7-

WP_20141215_17_53_33_Pro

Il link del produttore: http://www.scarpa.net/rebel-lite-gtx.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...