Agosto 2015 di lavori nelle falesie della Collina e Collinetta

13/27.08.2015

Oggi ho ripreso in mano dei progetti lasciati a metà nelle falesie sopra passo Monte Croce Carnico.

Il numero di vie scalabili si è ulteriormente ingrandito con 4 vie in più nel settore Collinetta, all’estrema destra. Vie che sono esposte a Nord e perfette per scalare nelle giornate calde di quest’estate.

Due vie “didattiche” per bimbi sono state attrezzate su di una dorsale di campi solcati a lato del settore principale della Collina; ne è nato il settore “Bambi”.

Finalmente ho terminato la chiodatura del lungo spigolo placcoso che attendeva una fine da 4 anni.. Ne è venuta una via lunga (attorno ai 28m), dalla difficoltà indicativa di 6b/6b+ liberata a pochi giorni dalla chiodatura.

Ricapitolando le vie arrampicabili considerando tutti i settori sono ora 25, difficoltà per tutti, dal 3° allo stra-duro (7c?) che attende il primo scalatore..

Un grazie di cuore agli amici di chiodo Fisso che incentivano la prosecuzione delle opere con materiale e uomini (grazie Alessandro!)

Le vie:

Settore Collinetta: è il primo settore che si incontra sulla sx giungendo alla spianata prativa dopo circa 30 min di cammino, costituito da un bel sassone appoggiato. Sono state tracciate 10 vie, le 4 vie nuove (2015) del settore alto si raggiungono in 2 minuti contornando le pareti verso destra (da sx a dx):

1-S.ELI 6a con passaggio di blocco e poi belle rigole facili– 32m;

2-ROSPI SERALI 6a+/b bella fessura – 16m

3-SGRILLETTANDO 6b/b+ inizio fessura di forza rovescia, poi rigole e aderenza – 32m

4-A 30 ANNI 5c bella fessura iniziale poi maniglie – 20m

5-PORTATORI CARNICI 5c+ con passaggio di blocco – 20m

6-VOGLIE SARDE 4c facile con belle prese – 20m

7-CACCIATORE DI MARMOTTE N-L. Fessura svasa tipo big wall – 15m

8-S.N. N.L. Bello spigolo – 16m

23-SUPER-EGO N-L Fessure superficiali da evitare con il bagnato, partenza delicata – 14m

24-MANDOLINO N-L Via a balze, tratti appoggiati delicati – 15m

 Settore Collinetta sx

wp_20150813_14_13_24_pro

Settore Bambi: crinale con campi solcati dedicato a chi si avvicina all’arrampicata.

9 EASY CLIMBER 3° – 10m

25 NUOVE LEVE 3° – 10m

wp_20150813_14_05_19_pro

Settore Collina: è la parete principale del sito, un bel paretone alto dai 40 ai 20m con tanto spazio ancora vergine per lavorarci negli anni a venire. Al momento le vie sono state tracciate tra la base dx della parete fino alla prima grotta che si vede chiaramente; sempre da sx:

10-LA TAVOLA IMBANDITA, N.L. Partenza di placca impegnativa e poi placche fessurate – sui 25m

11-DAVIDE VS GOLIA 6b/c: Partenza su rotti (ben spittata), traversino e successive rigole con buchi “strani” – sui 26m

12-NO HILTI NO PARTY, N.L.: Fessura leggermente strapiombante in partenza e poi placche verticali fessurate (fatta una variante di partenza di 3m in leggero strapiombo) sui 27m

13-LA FORZA DELLA DISPERAZIONE, 6b/6b+: Iniziali placche a balze e successivo spigolo – sui 27m

14-CICCIOPIEDI 6b+: Iniziali fessure (vegetazione!) oppure placca di sx impegnativa, poi uscita in placca e movimenti delicati verso il diedro finale a prendere la catena – sui 28m

15-SMILE FROM PARADISE 6a – 20m – pilastrino e poi bellissima fessura in leggero strapiombo

16-TROTE A GO GO 6a+ placca iniziale e poi uscita impegnativa con spit lungo – 22m

17-BERGRETTUNG CHE’? 6a bei passaggi in opposizione all’inizio – 22m

18-LA SUBULE 5c bei passaggi di placca – 22m (5c se percorsa la placca a sx del secondo/terzo spit, altrimenti 5b)

19-FASIN LA MEDA 5b via con belle maniglie e un passaggio più impegnativo – 22m

Settore Collina sx e settore Deserto sul fondo

Settore Collina dx

Settore Deserto: poco distante dal settore Collina, in direzione della Cresta verde si nota una parete che chiude un rio in secca, 2 minuti a piedi; le 3 vie sono le più impegnative del comprensorio, da sx a dx:

20-LA CHIAVE (N.L.) – 12m

21-VIVI SERENO (N.L.) – 14m

22-ASCETICA (N.L.) – 12m

La roccia dei settori è il calcare della zona di M. Croce, la parete della Collina è esposta a S, la Collinetta a N e il calcaree è un pò più polveroso, il Deserto è esposto a S-O e prende sole dalla tarda mattinata in poi con roccia buona e più tagliente.

Work in progress..

Omarut

Il video esplicativo del tutto lo trovate qua: http://www.youtube.com/watch?v=yekRa249bYU

Vedi anche: https://omarut.wordpress.com/2012/07/27/falesie-della-collina-e-collinetta-fine-primo-tempo/

5 pensieri riguardo “Agosto 2015 di lavori nelle falesie della Collina e Collinetta

  1. Ciao, complimenti per gli ottimi lavori..
    Oggi abbiamo ripercorso diverse vie e in particolare recuperato un moschettone su La forza della disperazione (molto bella).

      1. Crediamo attorno al 6b/6b+..Non paragonabile pero’ ai 6b del pal piccolo, tipo Trauma Carnico.
        Sicuramente in collinetta il tutto e’ meno “traumatico”.
        Per il moschettone non c’e’ problema..fammi sapere. Due austriaci lo avevano gia’ puntato.
        Saluti

      2. Ottimo! In effetti i miei lavori di quelle falesie sono proprio volti a realizzare un’alternativa “più umana” rispetto alla scogliera! Grazie ancora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...